4 March 2015

Buongiorno!! Ecco il link al nostro canale YouTube per riascoltare l'intera puntata di Radio INDIEfferenti andata in onda ieri sera : Francesca&Nino hanno intervistato il bravissimo Alfredo Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band Verga,che ci ha fatto anche ascoltare dal vivo qualche brano! Cliccate e... SOSTENETE LA MUSICA DIFFERENTE! >>Vai a Facebook >>

LE INTERVISTE DI MARZO DI METROϟROCK

logoMetroRockIl 2015 per MetroϟRock continua, anche Marzo è sold out!

Se siete una band emergente e volete farvi conoscere, far conoscere la vostra musica, divertirvi e cazzeggiare in puro stile rock MetroϟRock è quello che fà per voi. In onda Tutte le domeniche dalle 17 su www.radiobaiano.it o scaricando l’app TuneIn Radio e cercando Radio Baiano.

 

Continue reading

Il Music Lab Contest di Pompei: un’occasione per farsi conoscere.

Locandina Music lab Contest 2015

In questi giorni abbiamo scoperto un’interessante iniziativa per gruppi emergenti organizzata dal PompeiLab che dal 2005 opera a Pompei (ovviamente!) come Associazione di Promozione Sociale e senza alcun scopo di lucro. L’iniziativa è il MusicLAB CONTEST 2015; si tratta di un concorso musicale dedicato a tutti gli artisti maggiorenni di qualsiasi nazionalità e di qualsiasi genere musicale che propongono brani propri inediti con testi in italiano, dialetto o lingua straniera.

Continue reading

RADIOCOOKING: Quattro chiacchiere con Giovanni Arvonio.

Giovanni ArvonioSabato 31 gennaio, durante il programma radiofonico “Radio Cooking”, RadioBaiano ha avuto il piacere di ospitare Giovanni Arvonio, chef locale e proprietario della “Taberna del Principe” sita in Via Nazionale delle Puglie 90, Sirignano (AV). Conosciamolo meglio con una breve intervista.

Continue reading

Radio Cooking : Intervista allo chef Giovanni Arvonio

1410522096374Stamattina va in onda una nuova puntata di Radio Cooking. Insieme ad Antonio,Manuela e Rosa ci sarà lo chef Giovanni Arvonio,diplomato all’Alma e proprietario del ristorante La Taberna del Principe. Ci parlerà del suo modo di fare cucina e ci svelerà qualche semplice ricetta per deliziare i nostri palati.

Sintonizzatevi allora alle 10.00 su www.radiobaiano.it o scaricate l’app per cellulare TuneIn e cercate Radio Baiano!

LE INTERVISTE DI FEBBRAIO DI METROϟROCK

10502232_716784225046507_4257285037073843149_nIl 2015 per MetroϟRock continua nel migliore dei modi, Febbraio è sold out!

Se siete una band emergente e volete farvi conoscere, far conoscere la vostra musica, divertirvi e cazzeggiare in puro stile rock MetroϟRock è quello che fà per voi. In onda Tutte le domeniche dalle 17 su www.radiobaiano.it o scaricando l’app TuneIn Radio e cercando Radio Baiano.

 

Continue reading

Il Calendario di Radio INDIEfferenti per Febbraio!

Logo RadioINDIEfferentiRadio INDIEfferenti anche per il mese Febbraio vi farà    compagnia con tante nuove interviste e buona musica!

Se avete un progetto musicale inedito e volete partecipare al nostro programma per un’intervista e un piccolo live set acustico nel nostro mitico box,basta contattare la pagina Facebook di Radio Baiano o quella di INDIEfferenti. La musica indipendente va supportata,questo è il nostro obiettivo!

Continue reading

MetroϟRock – Five Stars : Fleetwood Mac / Rumors

Fleetwood Mac - Rumors

Fleetwood Mac – Rumors

I Fleetwood Mac, con Rumors, hanno “sfornato” un album che ha inciso tantissimo nella storia della musica per influenze , sound e modus operandi per ciò che concerne il concepimento , la genesi ,  il parto di un lavoro discografico . L’oggettiva qualità delle canzoni e la particolarità del gruppo di ritrovarsi ben tre singer e songwriter di livello eccelso (peculiarità che spetta a pochi nell’olimpo del rock, basti pensare a Led Zeppelin, Pink Floyd, Beatles e Rolling Stones), fu la strana alchimia creata dai 5 membri della band a rappresentare la vera svolta . Continue reading

FATTI D’ARTE – Shoda Koho (1870-1946), “Mare al chiaro di luna” .

Shoda Koho – Mare al chiaro di luna

Quadro di grande suggestione del 1920.
La barca nel plenilunio sembra non finire mai…
Bellissimi quei rami con foglie in primo piano, che danno profondità al dipinto.
L’artista nipponico si supera, in quest’opera, grazie all’ausilio della perfezione dell’attimo, una dissolvenza esistenziale che si pone sullo sfondo.